sabato 29 maggio 2010

Pensione baby


E' la pensione, baby. E tu non puoi farci niente.

14 commenti:

  1. Che dire più della vignetta!
    Una classe politica arrogante e priva di ogni più elementare senso del sociale prima ancora che dello stato, una sindrome da assalto alla diligenza, l'innato gusto siciliano per il paradosso, del resto l'elenco potrebbe continuare a lungo, ma il problema principale è la scomparsa della capacità di indignarci

    RispondiElimina
  2. Certo che 47 anni è proprio un'età difficile. Dubbio: ma genitori bisognosi di cure e assessorati sono compatibili?

    RispondiElimina
  3. 47 disoccupato che parla...

    RispondiElimina
  4. Meglio di un editoriale!

    ps
    @Badit
    "47 disoccupato (o anche cassintegrato) che parla è perfetto".

    RispondiElimina
  5. Sono d'accordo,triste amaro ma perfetto

    RispondiElimina
  6. Paole sante Gianni, parole sante! : )

    RispondiElimina
  7. "47 disoccupato che parla..." Badit questa è geniale! aahahahahah
    Gianni potresti usarla.

    RispondiElimina
  8. Bellissima vigna e ottima battuta di Badit! :)

    RispondiElimina
  9. Badit, se sei d'accordo, me la giocherò. Molto bella!

    RispondiElimina
  10. Grazie Claudio e Vadelfio!Gianni assolutamente si!

    RispondiElimina
  11. OT: ho scritto i dialoghi del giocatore!

    RispondiElimina
  12. OT: hai fatto bene, Simona, a farci notare in un post recente cosa accede in un altro del passato prossimo. Bueno.

    RispondiElimina
  13. Cisca: io ormai rido per non piangere...

    RispondiElimina