venerdì 28 maggio 2010

Autobus news - Fuga in avanti


Nuova rubrica: cronache dall'autobus...

Foto e testo di
Giuseppe Scuderi

Mi piace pensare all'antica scritta "non disturbare il conducente" (con la modifica in "non masturbare il conducente" che ci impegnavamo, studenti di scuola media, a fare al capolinea). La sinuosa donna nera si è incuneata nel posto guida, all'interno della porticina, ha allegramente conversato, ricambiata, con l'autista, che, così distratto, guidava l'autobus come un'auto da corsa, saltava le fermate ecc.

9 commenti:

  1. The hard interchange

    RispondiElimina
  2. Ma che succede, il blog è diventato internazionale?

    RispondiElimina
  3. Forse c'è un refuso nel titolo, Giuseppe: hai scritto "fuga".
    Una volta nella serissima agenzia Ansa ho visto il refuso opposto: era un lancio di cronaca, parlava di un giovane che aveva scippato una borsetta a una signora anziana e subito dopo si era dato alla "fuga". L'imperativo delle agenzie di stampa è la tempestività, e nella tastiera la i e la u sono pericolosamente vicine. Chissà se quello dell'Ansa era un refuso o se il prezioso contenuto della borsetta serviva al giovane apparire irresistibile agli occhi del gentil sesso.

    RispondiElimina
  4. Temo che Gianni volesse giocare con le vocali, in "fuga"...

    RispondiElimina
  5. Non avevo pensato ad altro tipo di "fughe". Giuro! Giuseppe ha fatto tutto, io solo il titoletto. Attendo le nuove news.

    RispondiElimina
  6. L'Ansia era passata dopo che tutti si erano dati alla fuga!

    RispondiElimina