martedì 15 giugno 2010

Scanazzati


E' tra gli acrilici che vorrei mostrare da Nzocchè ma è di dimensioni medio-grandi e rischia di prendersi una parete intera. A Emma Dante piacque molto (apprezzò anche il titolo, Talè) e ancora oggi è tra i miei preferiti.

4 commenti:

  1. interessante esperimento...

    ned

    RispondiElimina
  2. Grazie, Ned. Con la pittura vorrei tornare a sperimentare in questi termini. E' questa la stagione (2000-01) che più amo.

    RispondiElimina
  3. Questo è uno di quadri che mi ha colpito di più, Gianni. Per la capacità di meravigliarsi del bimbo di strada, capacità quasi atrofizzata in gran parte della gente.

    RispondiElimina
  4. Bella interpretazione, Yorick. La condivido pienamente.

    RispondiElimina