mercoledì 30 marzo 2011

Un mondo migliore


Scartabellando nell'incasinato archivio ho scovato questa tavola che risale all'aprile del 1996. E ho scoperto che si intitola "Il sole e le nuvole". Insomma, una mia vecchia fissazione.

6 commenti:

  1. No, troppi occhi...

    RispondiElimina
  2. mi riferivo al " mondo migliore" . Non c'è niente di migliore se ci sono tanti occhi a controllarti e i tuoi sono pure neri !
    Io non so se tu, Gianni, pensavi a questo o a qualcosa di simile quando hai realizzato questa tavola. Indubbiamente, a posteriori, ci hai azzeccato!

    RispondiElimina
  3. Anche questa tavola mi sembra tristemente bella e profetica, Gianni.

    RispondiElimina
  4. Se ricordo bene questa tavola chiude il libro "Poveri ma brutti". Vado a controllare.

    RispondiElimina
  5. Meno male che in mezzo a tutto questo disastro è spuntato un piccolo fiore.
    Allora abbiamo ancora una speranza!

    RispondiElimina
  6. Ciao AdelP,. Sì, ricordo che quindici anni fa il senso che diedi a questa tavola risiedeva proprio in quel piccolo fiore...

    RispondiElimina